top of page
  • Immagine del redattorePosto a Tavola

Filetto alla Wellington


Oggi voglio condividere con voi la mia versione del celebre filetto alla Wellington, un piatto che ha reso famoso il noto chef Gordon Ramsay.




La preparazione del filetto alla Wellington richiede un po' di pazienza e abilità culinaria, ma il risultato finale è davvero spettacolare.

Iniziamo quindi con la prima parte della ricetta.

Per prima cosa, massaggiamo con dell'olio extra vergine di oliva tutto il filetto di manzo, in modo da renderlo morbido e gustoso. Poi riscaldiamo una padella con dell'olio, aglio e cipolla e scottiamo il filetto da tutti i lati, in modo da ottenere una crosta dorata e croccante.


Una volta cotto, lo asciughiamo con della carta assorbente e lo mettiamo da parte per farlo raffreddare.

Nel frattempo, puliamo i funghi champignon e li frulliamo nel mixer. Poi li cuociamo in padella fino a quando non si sarà assorbita tutta l'acqua. A questo punto, condiamo i funghi con del timo e li mettiamo da parte.


Ora è il momento di spalmare della senape sul filetto di manzo e di stendere su di esso un foglio di pellicola. Poi, disponiamo su di esso delle fette di prosciutto crudo e le apriamo. Aggiungiamo il mix di funghi al centro del filetto e lo arrotoliamo prima da un lato e poi dall'altro, avvolgendolo in pellicola.


Infine, lasciamo riposare il nostro filetto alla Wellington in frigorifero per circa 20 minuti.




Dopo che ha riposato adagiarlo sulla sfoglia avvolgerlo.

Può essere decorato con la sfoglia ed in seguito spennellato con il tuorlo dell'uovo.

Infornare a 180° per 50 minuti circa con una temperatura al cuore di 55 gradi.




 


Sai che c'è ? da oggi mangi a casa

14 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Ribs al forno

Comentarios


bottom of page